US: +1 (707) 877-4321 FR: +33 977-198-888

English Français Deutsch Italiano Español Русский 中国 Português 日本

PREFERITI IL MIO CARRELLO

domenica, 1926 di Edward Hopper (1931-1967, United States) | Riproduzioni D'arte Del Museo Edward Hopper | ArtsDot.com

Compleanno di William Blake, 25% di sconto! Valido:28/11/2021

Spedizione gratuita. Restituzione Tutto il tempo. Vedi i dettagli.

domenica

Prezzo da 49,90 € Prezzo da 149,00 €
La domenica è caratteristica di Hopper's visione di twentieth-century America . All'inizio banale , la sua arte ha una risonanza inaspettata , mostrando il significativo piuttosto che il bello . L'interazione tra componenti particolari e generalizzati , un aspetto continuo di Hopper's lavoro , contribuisce al work's vitalità , rendendolo al tempo stesso familiare e non familiare . Hopper’s l'arte trasmette le realtà della condizione umana in modo sincero e sincero . immagini come la domenica hanno fornito forma visiva agli stati prevalenti di mind—often di desiderio insoddisfatto o nostalgia—in gli stati uniti . Hopper's insegnante più influente , robert henri , aveva già esplorato argomenti ispirati all'esperienza contemporanea , ma Hopper's il lavoro è più acuto e più duro di Henri's . trovare la maggior parte dell'arte scenica americana sentimentale e ovvia , A hopper non piaceva essere identificato come un sostenitore del movimento . Dal 1920s , però , la sua arte trattava esclusivamente soggetti americani . Durante 1926 , la stessa ora in cui è stata eseguita la domenica , l'america stava vivendo i primi effetti della grande depressione . Questo lavoro illustra l'ansia e la disillusione nazionali della parte successiva del decennio . Hopper’s lo stile caratteristico rivela l'isolamento essenziale dell'individuo , le relazioni travagliate e le tensioni all'interno dell'ambiente . La domenica raffigura una scena di strada libera . In primo piano , un solitario , middle-aged l'uomo si siede su un marciapiede illuminato dal sole , fumare un sigaro . Dietro di lui c'è una fila di vecchi edifici in legno , le loro finestre oscurate e ombreggiate suggeriscono negozi , forse chiuso per il fine settimana o permanentemente . Ignaro del viewer's sguardo , l'uomo sembra remoto e passivo . Il suo rapporto con gli edifici vicini è incerto . Chi è lui ? Sta aspettando l'apertura dei negozi ? Quando accadrà ? La luce del sole gioca attraverso le forme , ma curiosamente , manca di calore . Privo di energia e drammaticità , La domenica è ambigua nella sua storia ma potente nella sua impressione di inerzia e desolazione . duncan phillips è stato il primo a indicare contenuti contrastanti nell'opera : “ La triste scena è proprio come la ricordiamo , solo di più . La luce trasmette l'emozione che è una miscela di piacere e depression--pleasure nel modo in cui le note di giallo , blue-green , gray-violet e tobacco-brown assumere una intensa intensità in chiaro air—and depressione indotta da questa stessa luce e dagli stessi colori che percepiamo attraverso la noia della persona solitaria sul marciapiede . . . . hopper sfida i nostri preconcetti del pittoresco e accetta senza batter ciglio la sfida dei soggetti americani che sembrano quasi troppo al di là del campo persino del realistico artist's alchimia . “
Aperto descrizione completa

Edward Hopper

Loading Edward Hopper biography....